• Stacks Image 156

    Caption Text

  • Stacks Image 157

    Caption Text

  • Stacks Image 158

    Caption Text

  • Stacks Image 163

    Caption Text

| gallery | video | pdf |

Segreen Business Park


Segrate, Italy (2009 - 2011)

The project, planned by Lombardini22, is located inside a green park near Milan. A complex of 3 main buildings, of about 30,000 square metres, which communicate with each other through transparent and permeable connections, open onto the plaza and bring the green area into the buildings. The square interacts with the surrounding park.
Buildings which protect the square vary in height and size, give rhythm and dynamism to the complex.
Another building of about 2,300 square metres hosts the catering area and a car parking for 603 vehicles.
As well as the value engineering, Studio Iorio, carried out the final design of the foundations, proposing the conversion of the original system of strip foundation beams into a reinforced concrete slab foundation, and the optimization with relative design of the connecting joints between the two way flat slabs and steel columns of the façade.
In detail, this activity required the design of specific load bearing tests of the joints with a full-scale model.
The project, focused attention to the environmental sustainability issues, has the LEED certification and it has won the “Golden Brick” RE Real Estate Awards 2010 as the best sustainable project.


L’intervento, ideato da Lombardini22, è immerso in un parco alle porte di Milano. Un complesso di 3 edifici principali, di circa 30.000 mq, che dialogano tra loro con collegamenti trasparenti e permeabili che si aprono sulla piazza portando il parco all’interno degli edifici. La piazza interagisce così con lo spazio verde circostante. Gli edifici che proteggono la piazza variano per altezza e dimensione, dando ritmo e dinamicità all’intero complesso.
A completamento del progetto, un edificio di circa 2.300 mq dedicato alla ristorazione e un parcheggio di 603 posti auto.
Oltre all’attività di value engineering, Studio Iorio ha svolto la progettazione esecutiva delle opere fondazionali, proponendo il passaggio da un sistema a travi rovesce a un sistema a platea, e l’ottimizzazione con relativa riprogettazione dei nodi di collegamento tra i solai a piastra in c.a. e le colonne metalliche della facciata.
In particolare, quest’ultima attività ha comportato anche la progettazione di specifiche prove di carico a rottura di un modello in scala al vero dei suddetti nodi.
L’intervento, progettato con grande attenzione ai temi della sostenibilità ambientale, ha la Certificazione LEED e si è aggiudicato il “Golden Brick” RE Real Estate Awards 2010 come miglior progetto ecosostenibile.