• Stacks Image 156

    Caption Text

  • Stacks Image 157

    Caption Text

  • Stacks Image 158

    Caption Text

  • Stacks Image 163

    Caption Text

| gallery | video | pdf |

Hager Group Forum competition


Obernai, France (2012)

The project developed by Piero Lissoni, for the competition advertised by the Hager Group, a famous multinational leader in the electrical installations sector, required the realization of a new forum in the area of the factory in Obernai (France), actually a parking area.
The forum comes from the need to move into a single building all the various administrative and training activities of the Hager Group.
The large building, on three levels, is covered in horizontal sheets of glass in varying dimensions. There is a tight dialogue between the external and the internal volumes which creates a harmonious balance between utility and aesthetics.
A slab in steel structure (made of box sections) suspended at a height of 6 metres, with integrates plant engineering passages (mechanical and electrical), supports all the buildings of the new directional complex. A series of steel trusses frames, which cover the whole building, are placed on the border and they support the double glass skin, inside which it is possibile the passage for the activities of the maintenance staff.
The project was classified in third place among the participants directly invited by the client.


Il progetto sviluppato da Piero Lissoni, per il concorso indetto dal gruppo Hager, nota multinazionale leader nel settore delle installazioni elettriche, prevedeva la realizzazione di un nuovo forum nell’area della fabbrica di Obernai, attualmente occupata da un parcheggio.
Il forum nasce dalla necessità di riunire in un unico edificio tutte le varie attività amministrative e di addestramento del gruppo Hager.
Il grande volume, articolato su 3 livelli, è rivestito con lastre di vetro orizzontali di varie dimensioni. I volumi interni ed esterni dialogano tra loro creando un equilibrio armonioso tra utilità ed estetica.
Una piastra in carpenteria metallica a sezione scatolare sospesa a circa 6 metri d’altezza con integrati i passaggi impiantistici (meccanici ed elettrici) sostiene tutti gli edifici del nuovo complesso direzionale. Una serie di telai reticolari in acciaio sono posizionati lungo il bordo e coprono l’intero edificio, sostenendo la doppia pelle in vetro all’interno della quale è previsto il passaggio delle persone per le attività di manutenzione.
Il progetto è risultato terzo classificato tra i partecipanti direttamente invitati dal Cliente.